Prodotti per la manutenzione

Prodotti complementari Sikkens Wood Coatings – Perché il legno dura di più se curato. Affinché i clienti possano godere per tanto tempo delle loro finestre e delle loro porte, sono imprescindibili un montaggio professionale, una pulizia e una cura regolari. Così si allungano anche gli intervalli di manutenzione.

 

La protezione giusta per le finestre in legno
Per evitare danni o macchie su telai, ante o vetro durante i lavori di montaggio, intonacatura e verniciatura, tutte le superfici attorno alla finestra devono essere protette accuratamente. Le pellicole e il nastro adesivo utilizzati devono essere privi di plastificanti e solventi nonché resistenti ai raggi UV e alle intemperie (ad esempio tesa 4438). Non lasciare gli elementi in legno coperti per più di due settimane; in caso contrario può verificarsi un accumulo di umidità dannoso nel legno. Entro tre mesi dal montaggio, tutti i lavori di intonacatura e pittura devono essere conclusi.

 

Manutenzione della verniciatura superficiale
La manutenzione della verniciatura delle finestre in legno deve essere eseguita a intervalli regolari. Consigliamo, a seconda della situazione di montaggio, di effettuare la manutenzione delle verniciature pigmentate dopo 4 - 5 anni e di quelle trasparenti dopo 2 - 3 anni. A tale scopo sono disponibili prodotti Sikkens Wood Coatings ecologici e a base di acqua.

 

Manutenzione
Anche con i migliori prodotti, in rari casi, possono verificarsi difetti. Per potervi porre rimedio rapidamente, è necessario osservare alcuni aspetti: è importante osservare i suggerimenti per la cura e la manutenzione e controllare annualmente il sistema di verniciatura superficiale, per escludere la presenza di danni meccanici. Una riparazione immediata e adeguata, anche dei singoli punti dannosi più piccoli, è assolutamente necessaria e, in caso di danni, deve essere documentata. Ciò significa concretamente: se durante la manutenzione si rilevano piccoli danni alla verniciatura, questi vanno riparati subito nell’ambito di una manutenzione appropriata, per impedire che peggiorino e per garantire il mantenimento della verniciatura protettiva. Per la manutenzione, le aree interessate devono essere sempre ritoccate almeno da un giunto a "V" all’altro. L’eventuale vecchia verniciatura in cattivo stato deve essere rimossa e il legno sottostante deve essere levigato fino a che le aree ingrigite non siano più visibili. Una precedente vecchia verniciatura in buono stato deve essere levigata solo leggermente. Sul fondo pulito, asciutto e meccanicamente resistente può essere applicata con pennello una mano di manutenzione con prodotti idonei.