Fondo come "ottimizzazione di sistema" per migliori risultati

Di regola, vengono applicate vernici a due strati (fondo e finitura) con lo stesso prodotto. Tuttavia, in numerosi casi, con una combinazione di prodotti si ottengono risultati migliori. Sikkens Wood Coatings consiglia pertanto, per determinati tipi di legno, soluzioni combinate che impediscano una successiva formazione di punti deboli.

 

Fondi trasparenti
I legni duri con struttura a pori aperti, con un normale fondo applicato a spruzzo, non danno un’ottima definizione del poro e sugli angoli. Pertanto in questi punti, nella verniciatura finale, si possono creare pellicole non omogenee con un insufficiente riempimento dei pori. Queste zone critiche, in se- guito, diventano potenziali punti deboli, a causa della penetrazione di umidità e raggi UV. Un fondo, in tali casi, aumenta la sicurezza dell’intero sistema.

 

Fondi pigmentati
Su legni ricchi di estrattivi (tranne il larice), RUBBOL® WM 270 offre, in combinazione con un impregnante isolante, una buona protezione dallo scolorimento. Occorre rispettare assolutamente i tempi di asciugatura consigliati (vedere la relativa scheda tecnica).